Il sito utilizza cookie tecnici per la propria funzionalità. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per saperne di più consulta la nostra Cookie Policy | Chiudi avviso

inizio pagina
Con questo menù puoi accedere velocemente a:

Dimensione caratteri: dimensioni carattere: normale | dimensioni carattere: medio | dimensioni carattere: grande |
icona alto contrasto ALTO CONTRASTO  | 

martedì 21 novembre 2017
Ricerca

  | Ricerca per Parole chiave | Help Desk telematico | FAQ

| torna al menù principale della pagina » |

inizio informazioni

Sommario della pagina:
  • L'Impresa Socialmente Responsabile (CSR)
  • Definizione
  • Benefici di un Comportamento Socialmente Responsabile
  • Contatta lo Sportello CSR e Ambiente

- Home Page / Creo / Impresa Socialmente Responsabile

L'Impresa Socialmente Responsabile (CSR)

Importante:
pubblichiamo a questo link il progetto sperimentale per l'adozione del Bilancio Sociale da parte di n. 10 imprese della provincia di Treviso, mettendo a disposizione le edizione sfogliabili dei Bilanci Sociali realizati dalle imprese che hanno partecipato all'edizione 2012 e 2013 del Bando.

PIANO NAZIONALE RSI 2012 – 2014

Il Ministero dello Sviluppo economico e il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali hanno adottato il Piano d'azione nazionale sulla responsabilità sociale d'impresa (RSI) 2012-2014.
Il Piano risponde alla Comunicazione della Commissione europea, incentrata sulla "responsabilità delle imprese per il loro impatto sulla società" e volta al raggiungimento di una strategia comune in Europa per realizzare un modello di sviluppo alternativo e di uscita dalla crisi economica.

Per la prima volta l'Italia si dota di un piano nazionale in materia elaborato attraverso un ampio processo di consultazione dei diversi soggetti interessati.

Il Piano d'azione nazionale sulla RSI verrà presentato a Roma il prossimo 16 aprile alle ore 10.00, presso la sede del CNEL, in Viale David Lubin 2.

Il Piano è inoltre consultabile al link: http://www.sviluppoeconomico.gov.it/images/stories/documenti/Piano_RSI_2012_2014_IT.pdf.

Definizione

La Responsabilità Sociale d'Impresa – come definita dalla UE – si occupa di coordinare e incentivare le preoccupazioni sociali ed ecologiche delle imprese nelle loro operazioni commerciali e nei loro rapporti con le parti interessate, in conformità con le leggi vigenti e il rispetto per le persone, le comunità e l'ambiente.

Dal 25 ottobre 2011 (10 anni dopo il Libro Verde della Commissione Europea) è disponibile una nuova definizione di "Responsabilità Sociale d'Impresa", coerente con i principi e gli orientamenti riconosciuti a livello internazionale e contenuta nella Comunicazione della Commissione al Parlamento Europeo, al Consiglio, al Comitato economico e sociale europeo e al Comitato delle Regioni dal titolo "Una rinnovata strategia europea 2011-2014 per la Responsabilità Sociale d'Impresa".

La CSR viene definita come la "Responsabilità delle imprese per il loro impatto sulla società". Presupposto necessario per realizzare tale responsabilità è il rispetto della normativa vigente e dei contratti collettivi tra le parti sociali e l'attuazione di un processo per integrare le componenti sociale, ambientale ed etica, i diritti umani e le preoccupazioni dei consumatori nelle loro operazioni commerciali, attraverso una stretta collaborazione con le parti interessate (stakeholders).

Le imprese possono contribuire allo sviluppo sostenibile gestendo le loro operazioni in modo tale da rafforzare la crescita economica e la loro competitività senza arrecare danno all'ambiente, senza sfuggire alle proprie responsabilità sociali e senza trascurare gli interessi dei consumatori e dei loro clienti.

In tale contesto, un numero crescente di imprese ha fatto proprio il concetto di responsabilità sociale e, nonostante la grande varietà di strumenti applicati di Responsabilità Sociale d'Impresa, i pareri sono tuttavia concordi riguardo alle principali caratteristiche che essa deve rispettare:

  • le imprese adottano un comportamento socialmente responsabile al di là delle prescrizioni legali ed assumono volontariamente tale impegno in quanto ritengono che ciò sia nel loro interesse sul lungo periodo;
  • la responsabilità sociale delle imprese è intrinsecamente connessa con il concetto di sviluppo durevole: nelle loro attività le imprese devono tener conto anche delle ripercussioni economiche, sociali ed ambientali;
  • la responsabilità sociale non è un elemento "addizionale" alle attività fondamentali delle imprese, bensì correlato con il tipo di gestione stessa delle imprese;
  • ciò che distingue la concezione attuale di responsabilità sociale delle imprese dalle iniziative del passato è la volontà di gestirla strategicamente e di sviluppare strumenti al fine specifico.

Benefici di un Comportamento Socialmente Responsabile

L'adozione da parte dell'impresa di un comportamento socialmente responsabile:

  • contribuisce a creare e mantenere un elevato capitale reputazionale;
  • garantisce una forte coesione con gli stakeholder;
  • contribuisce a rafforzare il brand value, attraverso lo sviluppo di un rapporto stabile e duraturo con i consumatori/clienti, basato sulla fiducia e la fedeltà al marchio;
  • crea un ambiente di lavoro migliore, più sicuro e più motivante;
  • aumenta la capacità dell'impresa di attrarre e mantenere personale qualificato e motivato;
  • migliora l'efficienza della gestione aziendale;
  • protegge da azioni di boicottaggio;
  • facilita l'accesso al credito (Basilea 3);
  • permette di usufruire, laddove previsti, di vantaggi fiscali e semplificazioni amministrative;
  • riduce il rischio d'impresa;
  • contribuisce ad aumentare il valore per gli azionisti nei mercati in cui sono applicati rating di tipo etico;
  • può rappresentare un qualificante elemento di differenziazione tale da rafforzare il marketing competitivo;
  • incrementa i rapporti di partnership (e di conseguenza può determinare l'incremento del fatturato).

Contatta lo Sportello CSR e Ambiente

I recapiti dell'ufficio sono presenti nella colonna di destra, box "Per informazioni".




Per informazioni:

Sportello CSR e ambiente
Piazza Borsa, 3/B - 31100 Treviso, 3° piano
Tel. 0422 595288 - Fax 0422 595595
e-mail per CSR: sportellocsr@tb.camcom.it
e-mail per MUD - RAEE: ambiente@tb.camcom.it

Orario
mattino: 9.00 - 12.30 dal lunedì al giovedi (venerdì chiuso)
pomeriggio: 15.00 - 16.30 mercoledì
AGOSTO: CHIUSO al pomeriggio


Per urgenze e/o quesiti in materia ambientale, nei giorni e/o orari di chiusura dello sportello, è possibile contattare l'Ufficio Unico Ambiente di Venezia:
tel. 041 786151 - 177
e-mail: ambiente@dl.camcom.it


Capo Ufficio: Antonio Biasi, con il supporto della struttura gestita da t²i: Federica Alimede


Mappa del sito | Accesso rapido | Documenti più visti | Note legali | Privacy

Uffici | Newsletter | Camera di Commercio | Ciao Impresa


Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Treviso-Belluno - sede di Piazza Borsa 3/B - Tel. 0422 5951 - PEC: cciaa@pec.tb.camcom.it
C.F. 04787880261 - P.IVA 04787880261