Il sito utilizza cookie tecnici per la propria funzionalità. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per saperne di più consulta la nostra Cookie Policy | Chiudi avviso

inizio pagina
Con questo menù puoi accedere velocemente a:

Dimensione caratteri: dimensioni carattere: normale | dimensioni carattere: medio | dimensioni carattere: grande |
icona alto contrasto ALTO CONTRASTO  | 

giovedì 14 dicembre 2017
Ricerca

  | Ricerca per Parole chiave | Help Desk telematico | FAQ

| torna al menù principale della pagina » |

inizio informazioni

Home Page / eventi, concorsi e bandi / Bandi e concorsi / Imprenditoria giovanile

Imprenditoria giovanile

Aperto il bando regionale di agevolazione a favore delle imprese giovanili

È aperto il bando della Legge Regionale n. 57/99 che disciplina le modalità di concessione dell'agevolazione riservata alle imprese giovanili e che è stato pubblicato sul BUR n. 1/2008 (deliberazione della Giunta regionale n. 3929/07).

Beneficiarie delle agevolazioni sono:
a) le imprese individuali i cui titolari siano persone di età compresa tra i diciotto e i trentacinque anni compiuti;
b) le società e le cooperative i cui soci siano per almeno 60% persone di età compresa tra i 18 e i 35 anni compiuti ovvero il cui capitale sociale sia detenuto per almeno i due terzi da persone di età compresa tra i 18 e i 35 anni compiuti;
possono essere agevolate (purchè possiedano i requisiti di prevalenza giovanile) tutte le piccole e medie imprese, anche se non di recente costituzione e anche se derivanti da acquisizione e prosecuzione di attività preesistenti.

Settori ammessi
I settori di attività ammessi sono l'agroalimentare e agroindustriale; il manifatturiero, il settore artigiano, quello turistico, del commercio e dei servizi ed altre attività, secondo i codici elencati nel regolamento consultabile sul sito di Veneto Sviluppo SpA, la finanziaria regionale che gestirà l'agevolazione.

Spese ammissibili
Le spese ammissibili, comprese tra 20 mila e 100 mila Euro, riguardano in generale: impianti, macchinari e attrezzature, acquisto di brevetti/marchi, software e licenze software, atti notarili di costituzione di società, analisi di mercato, promozione e consulenze, ristrutturazione di immobili e progettazioni rispettivamente nei limiti del 20% e del 5% del costo complessivo.

Tipo di contributo
La formula agevolativa prevede la concessione di un contributo a fondo perduto pari al 15% del costo del progetto ammesso e di un finanziamento bancario agevolato di importo pari al restante 85%.

Presentazione domande
Le domande di agevolazione potranno essere presentate in via continuativa (sistema "a sportello") a Veneto Sviluppo SpA per il tramite delle banche o Società di Leasing prescelte, oppure per il tramite di una Cooperativa di Garanzia o di un Consorzio Fidi.

Informazioni
Per maggiori informazioni rivolgersi allo Sportello Nuova Imprenditoria

_______________________

Scadenza: fino ad esaurimento fondi


 

Mappa del sito | Accesso rapido | Documenti più visti | Note legali | Privacy

Uffici | Newsletter | Camera di Commercio | Ciao Impresa


Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Treviso-Belluno - sede di Piazza Borsa 3/B - Tel. 0422 5951 - PEC: cciaa@pec.tb.camcom.it
C.F. 04787880261 - P.IVA 04787880261