Il sito utilizza cookie tecnici per la propria funzionalità. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per saperne di più consulta la nostra Cookie Policy | Chiudi avviso

inizio pagina
Con questo menù puoi accedere velocemente a:

Dimensione caratteri: dimensioni carattere: normale | dimensioni carattere: medio | dimensioni carattere: grande |
icona alto contrasto ALTO CONTRASTO  | 

lunedì 25 settembre 2017
Ricerca

  | Ricerca per Parole chiave | Help Desk telematico | FAQ

| torna al menù principale della pagina » |

inizio informazioni

Home Page / eventi, concorsi e bandi / Bandi e concorsi / Bando per la concessione di contributi camerali a sostegno di progetti di enti terzi per lo sviluppo economico locale - anno 2017

Bando per la concessione di contributi camerali a sostegno di progetti di enti terzi per lo sviluppo economico locale - anno 2017

Le domande devono pervenire - esclusivamente per via telematica - dal 1° giugno ed entro 29 settembre 2017

ATTENZIONE
C'è un avviso importante per chi intende presentare domanda di contributo.

****

La Camera di Commercio ha approvato il "Bando per la concessione di contributi camerali a sostegno di progetti di enti terzi per lo sviluppo economico locale - anno 2017".

Finalità

La Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Treviso - Belluno intende concedere - nell'anno 2017 - contributi, fino al limite massimo del 50% della spesa preventivata e ammissibile, per sostenere - in modo indiretto - la realizzazione da parte di terzi di progetti rilevanti per la promozione dell'economia locale.

Le agevolazioni saranno in ogni caso concesse nel rispetto delle disposizioni comunitarie vigenti in tema di aiuti di Stato, qualora applicabili nelle diverse fattispecie, nonché delle disposizioni nazionali in tema di tracciabilità dei flussi finanziari.

La Camera di Commercio di Treviso - Belluno osserva e fa osservare le norme vigenti in tema di trasparenza, pubblicità e accessibilità totale alle informazioni correlate alle erogazioni.

Destinatari

Possono accedere ai contributi in parola esclusivamente soggetti privati rappresentativi e portatori di interessi generali per il sistema economico locale, enti, associazioni e organismi collegati, controllati e/o partecipati da detti soggetti nonché soggetti pubblici, per la realizzazione di progetti di valenza complessiva per il sistema economico locale e senza fine di lucro, che garantiscano il più ampio e sinergico coinvolgimento della generalità delle imprese.

Pertanto e in particolare, non sono ammesse iniziative che abbiano esclusivo interesse interno al soggetto promotore o che non siano aperte alla generalità dei possibili interessati.

Gli enti collegati, controllati e/o partecipati dalla Camera di Commercio possono presentare progetti a valere sui fondi di cui al presente Bando solo se in collaborazione con i predetti soggetti.

Principali caratteristiche delle iniziative

Nell'ambito del presente Bando possono essere sostenute finanziariamente iniziative che comportino vantaggi di interesse generale per le imprese della province di Treviso e di Belluno, facenti riferimento ai macro settori economici su cui insiste l'azione camerale - primario, industriale, artigiano, terziario - nonché a quelli della cooperazione, dei consumatori, dei lavoratori e di altri settori di rilievo per l'economia locale.

I progetti, inoltre, dovranno riguardare, anche in modo trasversale, le seguenti aree strategiche: Competitività del territorio; Internazionalizzazione; Innovazione; Sostegno all'Imprenditorialità; Mercato del Lavoro, Accesso al credito.

Dotazione finanziaria

La dotazione finanziaria complessiva prevista è pari a € 800.000,00, così ripartita:

  • Iniziative per lo sviluppo del settore primario: € 190.000,00
  • Iniziative per lo sviluppo del settore industriale: € 190.000,00
  • Iniziative per lo sviluppo del settore artigiano: € 190.000,00
  • Iniziative per lo sviluppo del settore commerciale, turistico e terziario in generale: € 190.000,00
  • Iniziative a favore della cooperazione, dei consumatori, dei lavoratori e di altri settori di rilievo per l'economia locale: € 40.000,00

Modalità di presentazione delle domande di ammissione ai contributi

Le domande devono pervenire esclusivamente per via telematica (PEC) - al seguente indirizzo di posta elettronica certificata della Camera di Commercio di Treviso - Belluno: cciaa@pec.tb.camcom.it, indicando in oggetto la dicitura "Domanda di contributo bando camerale a sostegno dello sviluppo economico locale - Anno 2017".

Saranno ritenute ammissibili soltanto le domande inviate da una casella di posta elettronica certificata e in formato non modificabile (pdf o equiparato) sottoscritta mediante firma digitale (il cui certificato sia rilasciato da un certificatore accreditato) oppure sottoscritta nell'originale scansionato e accompagnata da fotocopia del documento di identità.

Ciascuna domanda, da compilare secondo lo schema facsimile allegato 1, sottoscritta dal rappresentante legale, deve contenere quanto espressamente indicato nell'art. 5 del Bando.

Termini di presentazione delle domande di ammissione

Le domande devono pervenire, a partire dal 1° giugno ed entro 29 settembre 2017.

Avvio e realizzazione dei progetti

I progetti ammessi a contributo devono essere avviati al massimo entro il 31/12/2017 e in ogni caso conclusi entro il 15/01/2018, senza alcuna possibilità di proroga, salvo quanto previsto all'art. 11 del Bando per la mera trasmissione della richiesta di liquidazione.

Presentazione delle domande di liquidazione dei contributi

Il soggetto al quale è stato concesso un contributo ai sensi del Bando è tenuto a presentare, entro i termini e con le modalità fissati all'art. 11, apposita richiesta di liquidazione - secondo lo schema facsimile allegato 2 - esclusivamente per via telematica - al seguente indirizzo di posta elettronica certificata della Camera di Commercio di Treviso - Belluno: cciaa@pec.tb.camcom.it indicando in oggetto la dicitura "Richiesta di liquidazione contributo Bando camerale a sostegno dello sviluppo economico locale - Anno 2017".

Ciascuna domanda deve contenere quanto espressamente indicato nell'art. 10 del Bando.

Ciascuna domanda deve contenere quanto espressamente indicato nell'art. 10 del Bando.

Liquidazione contributo

Pervenuta la rendicontazione definitiva, l'ufficio camerale competente procede alla verifica istruttoria, che si conclude - in caso di esito positivo - con l'atto dirigenziale con cui viene autorizzata la liquidazione del contributo e, quindi, con l'emissione del mandato di pagamento, di norma entro 60 giorni dall'arrivo della rendicontazione stessa.

Per gli ulteriori dettagli in merito all'erogazione si rimanda all'art. 12.

***

Bando e modulistica

Quanto sopra esposto costituisce un estratto del Bando che si invita a leggere per avere tutte le informazioni necessarie.

DOCUMENTAZIONE
Tipo di documentoFile da scaricare
Bando scarica il bando in formato PDF (148 Kb)
Allegato 1 - facsimile domanda di accesso ai contributi scarica allegato 1 in formato DOC (222 Kb)
Allegato 2 - facsimile domanda di liquidazione scarica allegato 2 in formato DOC (197 Kb)
Allegato 3 - facsimile dichiarazione sostitutiva di atto notorio scarica allegato 3 in formato DOC (232 Kb)

Per informazioni

Area Promozione Interna e Servizi per l'Impresa
tel 0422.595283-333
fax 0422.595673
e-mail: servizi.impresa@tb.camcom.it

_______________________

Scadenza: 29/09/2017


 

Mappa del sito | Accesso rapido | Documenti più visti | Note legali | Privacy

Uffici | Newsletter | Camera di Commercio | Ciao Impresa


Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Treviso-Belluno - sede di Piazza Borsa 3/B - Tel. 0422 5951 - PEC: cciaa@pec.tb.camcom.it
C.F. 04787880261 - P.IVA 04787880261